Home

I miei racconti in essere:

Impiegata

E’ la storia di una donna che scopre di amare il Dolore; finirà per impostare la sua vita basata su regole e punizioni

Il Convento

E’ il compendio fondamentale della mia perversione; qui dentro la storia delle Monache di un Convento fa da raccoglitore delle immagini di perversione che porto dentro

Il Carcere di Santa Tecla

Dall’evoluzione del Convento si passa ad un racconto crudo, violento, insopportabile per la maggioranza delle persone. Qui il Dolore è serio, senza mezzi termini ed il moralismo è un pallido ricordo.
A causa dei contenuti poco leciti, il racconto è composto da capitoli protetti da password, ovviamente chiedetela pure che vi sarà data senza alcun problema. Potete usare il modulo CONTATTI qui in alto

Raccolta racconti brevi

Qui ci sono diversi racconti brevi, scritti più che altro su commissione

 

Prossimi racconti in programma:

Figlia Ribelle
In una società parallela, in un presente distopico, una giovane ragazza ribelle viene condannata alla rieducazione. Verrà rinchiusa in una Casa di Correzione insieme a sua madre, la quale dovrà attivamente partecipare alla sua rieducazione

Aristocrazia
Una bella casa, una ricca famiglia benestante, due figlie studentesse universitarie scapestrate implicate in loschi traffici. Per fortuna “papi” è potente ed ha i soldi…. … per fortuna? No, forse no!!

 

 

 

 

 

Oltre al Convento

ILCAESAR affascinato da uno dei ruoli poco descritti del Convento ha avuto la fantastica idea di sviluppare questa parte e ne è scaturito un racconto parallelo.

https://puledre.wordpress.com/

Qui vengono narrate le storie le storie di Monache particolari presenti nel Convento, le Puledre, ovvero coloro che sono addette al trasporto delle altre Monache nei luoghi di dolore esterni al Convento

…. da leggere

…. da seguire